Cosa offro

Consulenze farmacologiche professionali, ovvero informazioni aggiornate sull’uso appropriato dei farmaci in base alle specifiche situazioni riportate dal cliente medico o paziente. Le consulenze riguardano:

  • Interazioni tra farmaci, oppure farmaci e alimenti o integratori alimentari
  • Uso corretto del farmaco per massimizzarne l’efficacia, ridurre e gestire gli effetti collaterali
  • Supporto ai medici su specifici casi in cui è richiesto il parere di un farmacologo: casi di intossicazione, interazione o mancanza di efficacia dei farmaci.
  • Supporto ai pazienti nella comprensione della terapia prescritta dal medico
  • Impostazione di piani terapeutici con farmaci da banco o farmaci di origine vegetale (integratori) per patologie che NON richiedono il parere del medico
  • Supporto nella segnalazione di effetti avversi alle autorità competenti (AIFA), con lo scopo di migliorare la sicurezza dei farmaci in commercio. Su richiesta, posso inviare la segnalazione per conto del cliente. Le segnalazioni sono anonime.

A chi mi rivolgo

  • Ai medici di base o specialisti: richiedi degli aggiornamenti sulle ultime linee guida o una consulenza su specifici casi clinici in cui è richiesto il parere di un farmacologo (casi di intossicazione, interazione o mancanza di efficacia dei farmaci).
  • Ai pazienti: richiedi informazioni aggiornate sull’uso appropriato dei farmaci, oppure consulenze per piccole patologie che NON richiedono il parere del medico.

Perché una consulenza farmacologica online?

L’Agenzia Europea per i medicinali (EMA) stima che ogni anno, nell’Unione Europea, circa 197.000 persone muoiono per effetti avversi ai farmaci [1], mentre la Food and Drug Administration (FDA) ne conta circa 106.000 l’anno negli Stati Uniti [2]. Alcuni esperti credono che gli effetti avversi ai medicinali costituiscano la quarta causa di morte, in cima a incidenti automobilistici e alle più comuni malattie croniche. Come se non bastasse, tra le vittime dei medicinali che fuggono l’esito più nefasto, circa due milioni di persone l’anno subiscono in maniera significativa una riduzione della loro qualità di vita. Si stima che in Europa questi danni costino 79 miliardi di euro l’anno [2]. Perché? Perché la farmacologia è una materia molto complessa ed in continua evoluzione. L’efficacia e la tossicità dei farmaci, nonché le interazioni tra essi, vengono periodicamente ridiscusse dagli esperti del settore: si scoprono nuovi effetti avversi e nuove indicazioni terapeutiche dei farmaci già in uso, nonché nuove pericolose interazioni tra farmaci. In particolare, le interazioni tra farmaci, integratori e alimenti possono ridurre l’efficacia delle terapie salva-vita o amplificare gli effetti avversi del farmaco fino a mettere in pericolo la vita del paziente.

  • Sei un medico? Il farmacista online si propone di aggiornarti sulle ultime linee guida o di supportarti nei casi clinici in cui è richiesto il parere di un farmacologo: casi di intossicazione, interazione tra più farmaci in terapia o mancanza di efficacia dei farmaci.
  • Sei un paziente? Il farmacista online si propone di studiare il tuo caso con attenzione, confrontandosi con i nuovi studi clinici, e di aiutarti ad aderire alla terapia prescritta dal medico. Hai dubbi sull’uso di farmaci o integratori? Sai se puoi associare più farmaci assieme senza avere effetti avversi o perdere l’efficacia della terapia?

Esponi il tuo quesito: riceverai una consulenza adatta a te entro 3 giorni lavorativi dalla tua richiesta. Richiedi una consulenza
Costo della consulenza: 10 euro (in promozione fino al 31/12)

[1]: Allegato 2 del report “the impact assessment of strengthening and rationalising EU Pharmacovigilance” COMMISSION OF THE EUROPEAN COMMUNITIES Sept 2008
[2]: https://www.fda.gov/drugs/drug-interactions-labeling/preventable-adverse-drug-reactions-focus-drug-interactions che fa riferimento a “Lazarou J, Pomeranz B, Corey PN. Incidence of adverse drug reactions in hospitalized patients: A meta-analysis of prospective studies. JAMA 1998;279:1200–1205.”

Cosa NON offro

Una consulenza farmacologica fornisce al cliente informazioni aggiornate e accurate sull’uso appropriato dei farmaci in base alle specifiche situazioni riportate dal cliente, ma NON sostituisce il parere del medico, per cui NON faccio diagnosi, leggo referti, esiti e risultati di esami e test, né suggerisco modifiche allo schema terapeutico impostato dal medico, che riguarda il farmaco, il dosaggio e la posologia. Posso, tuttavia, aiutarti a comprendere la terapia prescritta dal medico, in modo da massimizzare l’aderenza alla terapia, migliorare l’efficacia e gestire gli eventuali effetti avversi.